Warning: session_start(): open(/var/cpanel/php/sessions/ea-php54/sess_edghic6fs1s8tmekv01bl0u095, O_RDWR) failed: Disk quota exceeded (122) in /home/ctseurop/public_html/site/dettaglio-news.php on line 1
34.3 Nuovi Prodotti - La pelle non passa mai di moda

34.3 Nuovi Prodotti - La pelle non passa mai di moda

16/04/13

Più che di un nuovo prodotto, questo articolo del Bollettino CTS presenta un antico prodotto, ma di difficile reperibilità, tanto che il suo ritorno sul mercato rappresenta una vera e propria novità. Parliamo della pelle di alta qualità per la legatoria ed il restauro.  

La Conceria Enrico Gentili & Figli vanta una lunga tradizione nel campo della concia delle pelli ovo-caprine e, da generazioni, rispetta gli stessi criteri di realizzazione artigianale dei pellami, secondo i dettami di una consolidata esperienza in un campo unico e specialistico quale il restauro e la conservazione di codici e volumi antichi di elevato pregio.
La ditta, fondata nella seconda metà dell’800, ha avuto in passato ampi riconoscimenti per l’attività svolta, ed in particolare è stata insignita nel 1922 di medaglia d’oro e diploma all’Esposizione Internazionale d’Arte, Commercio, Scienza ed Industria di Roma.
La tradizionale lavorazione del cuoio e delle pergamene romane, per la sua peculiarità, è stata inserita anche nel documentario RAI "IL LIBRO”, realizzato presso la stessa Conceria nel 1984.

L’elevata qualità dei prodotti l’ha resa nota agli addetti ai lavori nel campo del restauro e della conservazione del libro antico non solo in Italia, ma anche all’estero. La Conceria ha fornito, con continuità nell’arco di decenni, pellami a prestigiose istituzioni quali i più importanti archivi, biblioteche e gabinetti di restauro.

Tutti i prodotti in cuoio sono realizzati con un lungo processo di lavorazione artigianale su pelli intere tutte di provenienza italiana, non soggette al procedimento di spaccatura (1) ed in particolare pieno fiore (2).

Il procedimento di concia al vegetale (3) su pelli pieno fiore, che segue la semplice depilazione del vello, porta le stesse ad essere uniche e pertanto diverse l’una dall’altra, esaltando le venature e i chiaroscuri che la natura ha disegnato nella vita dell’animale. Tale lavorazione garantisce che il restauro e la conservazione siano effettuati con materiali aventi caratteristiche identiche a quelli originali e pertanto destinati anche ad avere la stessa longevità.

Le pergamene, sempre su pelle intera, vengono depilate e conciate con la calce, tirate su cerchio in legno e rifinite a mano con coltello a mezzaluna.
Le pelli conciate all’allume sono anch’esse realizzate su pelli intere ovo-caprine e sono molto apprezzate per le legature interne dei manoscritti.  

Per quanto sopra descritto, tutte le pelli garantiscono una durata eccezionale unita ad un invecchiamento che ne valorizza il pregio estetico.
 

Essendo autentico pieno fiore, tutti i pellami sono di prima qualità, pertanto l’unica variazione nel prezzo di acquisto è determinata dalla cosiddetta "massima superficie unica utilizzabile” in rapporto alla dimensione totale della pelle.


I prodotti in cuoio vengono suddivisi, in base alla loro superficie; vi ricordiamo che l’unità di misura utilizzata è il piede quadro (ft²)(4)  

· Pellimisura piccola (fino a 3,00 ft²)
· Pelli misura media (da 3,00 a 5,50 ft²)
· Pelli misura grande (da 5,50 a 8,00 ft²)
· Pelli misura grandissima (oltre 8,00 ft²)  

L’ulteriore catalogazione avviene in base alla percentuale della massima superficie unica utilizzabile (quadrante):
· I° scelta (80% ÷ 100%)
· II° scelta (50% ÷ 80%)
· III° scelta (< 50%)  

(1) Procedimento di spaccatura - Lavorazione che si effettua con la macchina spaccatrice, il procedimento serve a tagliare l’intera pelle nella sua sezione, diminuendone spessore e resistenza.


(2) Pieno fiore - Pellame che ha conservato la grana originale (o fiore) senza che alcuno strato di superficie sia stato asportato per smerigliatura, sfioritura o spaccatura.


(3) Concia vegetale – Procedimento consistente nel trasformare la pelle in cuoio per mezzo di scorze di piante (castagno, mimosa ecc) che in acqua producono succhi tannici naturali.


(4) Piede quadro (ft²) - Unità di misura inglese equivalente a 929,03 cm² ed è usata per misurare la pelle.
-
-
-